Genoa International Music Youth Festival foto

Genoa International Music Youth Festival

Genoa International Music Youth Festival: al via la terza edizione.

Parte domenica 11 luglio la terza edizione del Gimyf, il prestigioso festival giovanile di musica classica, diretto dal maestro Lorenzo Tazzieri e coorganizzato da Comune di Genova e Associazione Italiana Culture Unite (AICU).  Undici concerti, in collaborazione con 13 partner internazionali, porteranno nel capoluogo ligure giovani musicisti italiani e stranieri, mentre a settembre partiranno gli appuntamenti all’estero fra Sud America, Russia, Medio Oriente, Est Europa.

Genoa International Music Youth Festival – le dichiarazioni dell’assessore alle Politiche culturali Barbara Grosso

«Un appuntamento internazionale, quest’anno alla terza edizione, che porta a Genova la migliore musica classica, interpretata da giovani musicisti di straordinario talento – spiega l’assessore alle Politiche culturali Barbara Grosso – Con il GIMYF, Genova continua la sua azione di rilancio legata ad arte e marketing culturale costruendo ponti culturali fra le 13 nazioni che collaborano al progetto, per traguardare una nuova modalità di offerta cultura e, nel contempo, per creare diverse opportunità di ricaduta per la nostra città».

Le dichiarazioni di Lorenzo Tazzieri

«Questa terza edizione del Gimyf è un segnale di rinascita dopo il terribile anno che abbiamo vissuto, mai come oggi abbiamo bisogno di bellezza – commenta Lorenzo Tazzieri – Sarà un festival ricco di contaminazioni tra popoli e musiche diverse. Parlerà principalmente ai più giovani perché sono loro il nostro futuro ed è da loro che bisogna partire per dare alla musica e, più in generale, alla cultura un ruolo di primo piano. Per questo abbiamo voluto una petizione per istituire la Giornata Nazionale della Musica Classica che celebreremo con un concerto il 31 luglio».

Il programma

Si inizia dunque l’11 luglio alle 21, nella piazza delle feste del Porto Antico, con Noche Criolla, realizzato in collaborazione con il Consolato Generale Del Perù per rendere omaggio alla cultura sudamericana. Una sinergia che ribadisce l’obiettivo principale del festival genovese: unire, attraverso la musica, popoli differenti realizzando ponti culturali fra paesi stranieri.

Nella prima parte della serata il Coro Lirico Siciliano e il tenore Eder Sandoval Guevara eseguiranno la Missa Criolla di Ariel Ramirez per celebrare i 100 anni dalla nascita del compositore.

Nella seconda parte del concerto verrà eseguito il repertorio italiano musicale di ‘800 e ‘900, da Tosti a De Curtis, da Leoncavallo a Bixio, chiudendo con le romanze che hanno reso l’Italia e Napoli celebri nel mondo. Il concerto verrà trasmesso in diretta dall’Istituto Italiano di Cultura di Lima.

Il Festival

Il Festival proseguirà fino al 22 novembre con undici appuntamenti in Italia e sette all’estero in una vera e propria tournée di Genova nel mondo che porterà i musicisti del GIMYF al Cairo, Bucarest, Kiev, Odessa, San Pietroburgo, Concepciòn – in occasione della prima edizione del Chile Opera Festival diretto dal maestro Tazzieri – e a Lima.

Nonostante le difficoltà e le limitazioni dovute all’emergenza sanitaria, infatti, l’edizione 2021 manterrà il respiro internazionale con molti dei concerti in collaborazione con orchestre di tutto il mondo.

Tra i primi appuntamenti in programma, il 17 luglio a Palazzo Ducale l’atteso concerto con il Trio di San Pietroburgo, in collaborazione con il St. Petersburg Palace Festival, mentre il 27 luglio a Palazzo Tursi il concerto “Jòvenes Talentos from Chile” con alcuni dei talenti più cristallini del panorama sudamericano.

Grande novità dell’edizione 2021 sarà l’evento in programma il 31 luglio al Porto Antico per la Giornata Nazionale della Musica Classica: un concerto-spettacolo per avvicinare il grande pubblico all’Opera Lirica in modo semplice e coinvolgente, rompendo gli stereotipi che solitamente accompagnano il genere e avvicinando le giovani generazioni.

 

 

Biglietti “Noche Criolla”

11 luglio ore 21 – Porto Antico – piazza delle Feste

Ingresso libero fino a esaurimento posti. 

 

Prenotazioni:

https://www.gimyf.it/gimyf-biglietteria.html

segreteria.aicu@gmail.com

Post Author: Marco Vittoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *