Bruno Caruso esordio americano con 3 s foto

Bruno Caruso: esordio americano con 3 “s”

Bruno Caruso: l’esordio americano si scrive con 3 “s”

Decisamente Rock, decisamente Pop, decisamente viscoso in certi passaggi vocali come d’altronde vuole il copione dannato del genere… decisamente romantico che non smentisce la sua drammaturgia italiana. E poi decisamente tanto altro, compreso le sue pecche di ingenuità soprattutto in fase di produzione visto che comunque, anche se in età matura, risulta sempre un’opera prima…

Bruno Caruso, cantautore e rocker

Lui è Bruno Caruso, cantautore e rocker (se ci passate il termine senza offendere i puristi del genere), che dalla sua Roma adottiva sforna questo disco dal titolo “Asssolutamente”, con 3 “s” che rappresenta un rafforzativo senza condizioni e compromessi. Così come si fa decisiva e determinante la sua posizione dentro liriche sociali di questo lavoro… ma in fondo è un gigante buono e sa come dimostrarlo. La sua città sembra voler essere il mondo anche se avrei osato di più in merito alle soluzioni finali del disco. Tanto per rispondere ai tanti che parlando di morte celebrale di questo santo Rock italiano…

Bruno Caruso: l’esordio americano si scrive con 3 “s” – la nostra intervista

Il dietro le quinte di “Asssolutamente”. Un disco di Rock classico… eppure sai che ci leggo tanta musica Indie?

Ma non saprei se in qualche misura sia riuscito a trasbordare il pezzo ai giorni nostri, certo questo era l’intento, che fosse di facile lettura e comprensione così come per  tutti i miei brani in genre.

 

Ma l’elettronica? Come l’hai usata? E pensi che in futuro sarà più presente?

Ma in verità in questo album non c’è elettronica, anzi, è tutta musica suonata con strumenti e poi mixata, in un paio di brani abbiamo giocato con alcuni effetti dati dalla chitarra con pedali distorsori, mentre per il futuro non è detto nulla, chissà!

 

Oggi che riaprono le gabbie, come si dice… come vive dal vivo questo lavoro?

Al momento le gabbie non sono del tutto aperte e ricavarsi un pò di spazio live è ancora più difficile rispetto in precedenza a causa della calca che si è accumulata, ma confidiamo comunque nell’estate e in qualche serata.

 

Hai dato ampio spazio ai video ufficiali. Un scelta che nasce da qualche ragione specifica?

Ho voluto deliberatamente che i primi brani, e soprattutto quelli per me più significativi, avessero una traduzione anche visiva, così da rendere più fluida la percezione del loro significato.

 

E il nuovo disco di Bruno Caruso?

Ci sto lavorando, continuo a scrivere variando su diversi argomenti tra cui in primis L’Amore, e spero presto di farvi ascoltare qualcosa di nuovo.

Post Author: Marco Vittoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *