Paul Di’Anno partito crowdfunding per un'operazione foto

Paul Di’Anno: partito crowdfunding per un’operazione

Paul Di’Anno: partito crowdfunding per un’operazione alle ginocchia.

Paul Di’Anno (per i pochi che non lo sapessero già) è stato il primo cantante della più grande band britannica di Heavy Metal, gli Iron Maiden. Con loro iniziò la carriera musicale entrando nel gruppo nel 1977 e incidendo oltre il leggendario “The Soundhouse Tapes”, i primi due iconici album e diversi singoli e EP.

Oggi Paul Di’Anno ha alle spalle una carriera fatta di decine di pubblicazioni con band quali Di’Anno, Battlezone, Killers, Gogmagog, Praying Mantis & Paul Di’Anno, Dennis Stratton, The Almighty Inbredz e Architects of Chaoz. Senza ovviamente dimenticare i dischi da solista.

Paul Di’Anno: partito crowdfounding per un’operazione alle ginocchia

L’ex cantante degli Iron Maiden attualmente deve sottoporsi a un’operazione alle ginocchia.

E’ stata pertanto avviata una campagna di crowdfunding su internet per raggiungere la cifra necessaria all’intervento.

La potete trovare all’indirizzo https://www.justgiving.com/crowdfunding/kastro-carthorses-2

Su questa pagina internet si legge: “Stiamo raccogliendo £ 20.000 per aiutare Paul Di’Anno per il suo intervento al ginocchio atteso da tempo. The Beast ha bisogno del nostro aiuto ora più che mai”. E inoltre: “Paul ha aspettato negli ultimi 5-6 anni per fare questo intervento, ma ora sembra l’unico modo per farlo e veloce è privatamente. Stiamo cercando di raccogliere fondi nel tentativo di farlo tornare a camminare. Qualsiasi importo che potrebbe essere donato sarebbe molto apprezzato. Per favore, donate quanto potete in modo che possiamo farlo accadere per Paul. Sappiamo che i tempi sono duri per tutti adesso, ma ogni piccola (somma) aiuta. Se ci riuniamo tutti possiamo farlo accadere per lui.

Grazie a tutti per il supporto, STATE AL SICURO”.

Il nostro pensiero va a Paul Di’Anno, grande artista e leggenda della musica Heavy Metal, e gli auguriamo che la campagna vada a buon fine. Ma soprattutto che l’operazione riesca e che presto potremo rivederlo (magari!!!!) anche dal vivo.

Forse ti può interessare anche:

Marko Hietala lascia i Nighwish: l’annuncio ufficiale

I migliori album del 2020 (annata da dimenticare)

 

La foto nell’articolo “Paul Di’Anno: partito crowdfunding per un’operazione” è stata scattata dall’autore ed è pertanto protetta da copyright.

 

Post Author: Marco Vittoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *